Autoimmagine

  • Autore: Flavia Fasano, Francesca Dini, Fabiana Laurenzi, Alessandra Quadri
  • Curatore: Andrea Mazzini
  • Data Inizio: 07.05.2021
  • Data Fine: 31.05.2021
  • Dove: Galleria Gallerati
  • Indirizzo: Via Apuania, 55
  • Orari: lunedì - venerdì 17.00-19.00
  • Ingresso: libero
  • Tel. / Mob.: 0644258243
  • E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Servizi: workshop
  • Descrizione Evento:

     

    Carlo Gallerati è lieto di presentare la mostra collettiva Autoimmagine a cura di Andrea Mazzini, con opere fotografiche di Flavia Fasano, Francesca Dini, Fabiana Laurenzi, Alessandra Quadri.
    All’esposizione si accompagna il workshop Oltre il selfie, curato e condotto da Carlo Pettinelli.

    Dopo un anno e due mesi eccezionalmente dedicati a un’installazione ambientale e a una mostra di scultura, la Galleria Gallerati torna, con altrettanta soddisfazione e rinnovato entusiasmo, all’originaria vocazione per la fotografia. Confermando una delle proprie manifeste inclinazioni – quella verso artiste che si autoritraggono – propone al pubblico i lavori introspettivi di alcune giovani e molto valide fotografe italiane.

    Il 29 e il 30 maggio la mostra si avvia alla conclusione col prezioso contributo didattico di Carlo Pettinelli: Oltre il selfie - come trovare le proprie autoimmagini è un workshop esperienziale a numero chiuso, un laboratorio immersivo in presenza dedicato a coloro che intendono apprendere le tecniche e l’arte dell’autorappresentazione fotografica.

    Obiettivo dell’esposizione Autoimmagine è esplorare l'arte di ritrarsi e di indagare nel proprio animo, attraverso le opere di quattro autrici emergenti. Le esperienze artistiche e le diverse personalità di Flavia Fasano, Francesca Dini, Fabiana Laurenzi e Alessandra Quadri fanno riflettere sugli aspetti dell’immagine come mezzo espressivo e introspettivo. La fotografia – con lo stesso valore del disegno, della musica e del teatro – è efficace come strumento di riflessione e, se fondata su un’opportuna formazione e utilizzata nel giusto modo, può diventare un potente strumento di analisi e comprensione di sé, assumendo una valenza educativa e di promozione del benessere individuale. Le artiste di questa mostra sono state scelte per studiare e prospettare una tematica attuale e estremamente interessante. Le immagini selezionate sono poche, ma sufficienti per inquadrare e caratterizzare forme profondamente diverse della ricerca interiore. Collocarsi con una nuova luce e determinazione in luoghi familiari (Fasano), esaminare la propria identità dentro e fuori senza svelarsi (Dini), ritrovare e accettare sé e la propria famiglia (Laurenzi), ritrarsi con semplicità in ambienti personali e intimi (Quadri) sono i procedimenti adottati dalle fotografe nelle loro opere, che possono incuriosire ciascun osservatore e guidarlo in una possibile riscoperta del proprio stesso io.