Massimo Di Tosto. Antonia

  • Autore: Massimo Di Tosto
  • Curatore: ASA Project
  • Data Inizio: 17.06.2021
  • Data Fine: 30.06.2021
  • Dove: Laboratorio Fotosciamanna
  • Indirizzo: Via del Gelsomino, 70
  • Orari: lunedì - venerdì 09.30-13.00 / 14.30-18.30
  • Ingresso: libero
  • Tel. / Mob.: 06 3937 5706
  • E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Descrizione Evento:

     

    Inaugurazione della mostra "Antonia" di Massimo Di Tosto, vincitore del contest Storie di Resistenza, premiazione degli altri vincitori Perry Hall, Fiorella Baldisserri, Laura Misuraca, Nicoletta Novara, Valeria Cammareri e presentazione del catalogo dedicato al contest.

     

    Antonia ha un temperamento socievole. Nelle giornate buone lascia trasparire un carattere tenero e gioviale. Le piace scrivere. Riempie quaderni e ogni foglio che le capita a tiro. Una delle frasi più ricorrenti è ''ti voglio bene'', calata in una guerra solitaria che combatte da anni contro un nemico che le sottrae la sua natura gioviale colmandola di paura, ira, sconforto. Pochi i bisogni come la sigaretta a cui Antonia si abbandona stanca, durante le brevi tregue che il male le concede dalla lotta. Una lotta vile, impari, che prevede fine. Una testimonianza di resistenza.

    Antonia, 64 anni, affetta da Schizofrenia, grave disturbo che altera profondamente le capacità di ragionamento e di pensiero. Dopo le prime cure Antonia sprofonda in un isolamento dalla realtà progressivo. Classificata malata cronica, vive un'esistenza errante tra la casa e le cliniche di aggiustamento terapeutico. 

    Presentazione dell'autore:

    Nasco a Roma, vivo e lavoro nella mia citta'. Inizio ad interessarmi alla fotografia come strumento di espressione personale. Lentamente ma progressivamente fotografare diventa una passione.
    Il mio interesse maggiore si focalizza presto sulla Fotografia documentaria e sociale con una predisposizione per i progetti fotografici a lungo termine.
    Dal 2013 decido di affrontare fotograficamente alcune tematiche sociali iniziando un percorso di ricerca e di studio che mi porta al continuo confronto con i professionisti del mondo della Fotografia. Negli ultimi anni ho collaborato con associazioni fotografiche e esposto in diverse mostre collettive e personali.

« »