Il Marchese del Grillo 40°. I quadri di Enrico Appetito

  • Autore: Enrico Appetito
  • Curatore: Tiziana e Claudia Appetito
  • Data Inizio: 13.10.2021
  • Data Fine: 10.11.2021
  • Dove: Casa del Cinema
  • Indirizzo: Largo Marcello Mastroianni, 1
  • Orari: tutti i giorni 10-20
  • Ingresso: libero
  • Tel. / Mob.: 060608
  • Descrizione Evento:

     

    Il Marchese del Grillo la commedia in costume diretta da Mario Monicelli con Alberto Sordi, campione di incassi nel 1981, festeggia quest’anno i quarant’anni dalla sua uscita e la Casa del Cinema celebra la ricorrenza ospitando, da oggi e fino al 10 novembre, nelle sale Amidei e Zavattini, la mostra Il Marchese del Grillo 40°. I quadri di Enrico Appetito, realizzata nell’ambito delle iniziative della Festa del Cinema di Roma.

     

    Il marchese Onofrio del Grillo, nobile romano alla corte di papa Pio VII, vive nell'ozio le sue giornate, frequentando bettole e osterie, intrecciando "liaison" clandestine con popolane e prostitute e organizzando scherzi e goliardate a consanguinei, papi, mendicanti e poveri malcapitati. Questo e molto altro si può rivivere oggi attraverso lo sguardo del fotografo di scena Enrico Appetito, artefice delle 60 immagini inedite, scelte accuratamente dalla figliaTiziana e dalla nipote Claudia per comporre il percorso espositivo della mostra. Un vero e proprio viaggio nelle scene più rappresentative e nei momenti più divertenti del film, quelli che tutti conserviamo nella memoria.

    Nel Marchese del Grillo, Appetito, coglie perfettamente e amplifica il lavoro del direttore della fotografia Sergio D’Offizi realizzando una raccolta di 10.000 immagini di grande valore figurativo. Fotografa la luce e la usa per dipingere i suoi quadri fotografici. ‘I quadri di Appetito’, come li chiamava Sordi, sono oggi stampati su tela e montati su telaio e prendono vita in un’esposizione che comprende Ritratti, Set e Fuori Set.

    L’accesso è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di certificazione verde COVID19 (Green Pass). La mostra è promossa da Roma Culture